Società - Cervinara, il mercato settimanale cambia sede.

Foto Cervinara

Domani sarà l’ultimo giorno che il mercato settimanale di Cervinara si svolgerà nella centralissima via Roma. Dopo quasi 25 anni, la fiera, una delle più importanti della Valle Caudina per volume di affari, cambia sede anche se non è ancora quella definitiva.

Da mercoledì 21 settembre, il mercato si svolgerà, in via Cupa, dove fino a poco tempo fa esisteva un campo prefabbricati. Ma si tratta di una sistemazione momentanea dettata dalla circostanza che in via Roma sono cominciati i lavori di rifacimento dei marciapiedi delle due arterie laterali. Con i lavori in corso non c’è più spazio per tutte le bancarella anche perché, sino ad oggi, momentaneamente, sono state sistemate davanti ai due edifici scolastici. Ma l’inizio della scuola, fissato per giovedì 15 settembre, impedisce di continuare ad applicare questa soluzione tampone.

E così la fiera cambia sede e si trasferisce in via Cupa, con il sollievo di tutti i residenti di via Roma. Il mercato settimanale per loro era diventato una sorta di incubo, in quanto il mercoledì mattina restavano prigionieri in casa. E il proliferare di bancarelle rendeva impossibile l’accesso anche ai mezzi di soccorso procurando non poche lamentele. Senza contare che nella centralissima via Roma c’è l’ufficio postale e due scuole e, quindi, i disagi erano tantissimi.

Ma quella di via Cupa sarà solo una sistemazione provvisoria perché la giunta comunale, guidata dal sindaco Franco Cioffi, ha intenzione di dotare il paese di un’area attrezzata che è stata individuata nei pressi dell’ex scuola agraria in via San Cosma. E’ in via di realizzazione un progetto e poi , una volta ultimato, verrà chiesto un mutuo. In via Cupa, quindi, il mercato dovrebbe restare un paio di anni per poi essere trasferito definitivamente in via San Cosma. Ma, a parte i tempi, necessari per attrezzare l’area una cosa è certa il mercato in via Roma non tornerà mai più.

Quello di domani, quindi, sarà il commiato definivo della fiera dalla zona centrale di Cervinara. Occorrerà vedere ora quale sarà la risposta degli esercenti ambulanti. Probabile che un certo numero sia insoddisfatto del trasferimento, considerata la presenza radicata nella precedente sistemazione. All’assessore all’annona il compito di mediare le posizioni.

fonte: Il Mattino

martedì 13 settembre 2005. Letture: 2625.


Forse ti possono interessare anche queste notizie