Società - Cervinara. Presentato il premio internazionale I Sanniti

Foto Cervinara

E’ stato assegnato al professore Aldo Prosdocimi, la terza edizione del premio internazionale di archeologia I Sanniti, istituito dai Rotare club Alto Casertano, Valle Caudina e Valle Telesina.

L’edizione di quest’anno assume una particolare rilevanza perché il convegno scientifico che è corollario del premio si terrà nel castello di Montesarchio dove è stato allocato il museo nazionale del Sannio Caudino. Il museo è ancora in fase di allestimento ma, una volta aperto, si candida ad essere uno dei più importanti in questo settore perché sono stati raccolti e catalogati i resti rinvenuti nell’antica Caudium a Montesarchio, di Saticula a Sant’Agata dei Goti e di Telesia a San Salvatore Telesino. Insomma un grandissimo spaccato per far luce su questa grande e bellicosa civiltà che è stata quella sannitca, che imposero ai romani il giogo della forche caudine. E’ simbolo del premio è il corridore di Cila, il cui originale fu rinvenuto appunto sul monte Cila, alle pendici meridionali del Matese e risale al quinto secolo avanti Cristo.

Il premio è stato attribuito al professore Prosdocimi proprio per gli studi compiuti sulle istituzioni e la religione dei sanniti. La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Cervinara nella sala del mensile Il Caudino. All’incontro erano presenti tra gli altri il presidente del premio, l’avvocato Domenica Cauazza e la dottoressa Maria Fatiello della sovrintendenza.

Fonte: Retesei

lunedì 27 marzo 2006. Letture: 2129.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie