Società - Rotondi. Aperto il plesso scolastico di Campizze

Foto Rotondi

Ritorna nella piena disponibilità della comunità scolastica rotondese la scuola materna ed elementare della frazione Campizze.

I lavori di ristrutturazione dell’edificio hanno consegnato un plesso scolastico completamente rinnovato con soluzioni strutturali e di sicurezza all’avanguardia; sono state realizzate 5 aule per le elementari, 2 aule ed un ampio salone per la materno-infantile, 2 segreterie, una spaziosa palestra ed altri locali adibiti ai servizi.
Grande soddisfazione hanno espresso gli amministratori, la dirigente scolastica, gli insegnanti e i genitori che hanno visitato la scuola, per aver riscontrato la perfetta funzionalità delle aule nonché una vivace e gradevole scelta dei colori sia all’interno che all’esterno dell’edificio.

Particolare soddisfazione è stata espressa dal sindaco Antonio Izzo che si era impegnato pubblicamente promettendo l’apertura della scuola entro la data di inizio delle lezioni. I giovani alunni sono entrati nelle aule stamattina iniziando regolarmente l’anno scolastico, tuttavia l’amministrazione comunale e la dirigenza scolastica hanno programmato l’inaugurazione ufficiale, con una breve cerimonia, tra qualche giorno alla presenza delle varie autorità e di tutta la comunità rotondese.

Fonte: Retesei

giovedì 13 settembre 2007. Letture: 2435.


Commenti

  1. Benito ha detto:

    Qualcuno mi saprà spiegare quale motivo c’è questa grande soddisfazione???

  2. zzz ha detto:

    caro benito,
    rotondi è un paese piccolo, e quando dico piccolo intendo mediocre, gretto, rotondi è misero.
    rotondi non è un paese, non è un paesino, rotondi è un paesucolo, un paesaccio, rotondi è un paesonzolo.
    si colorano le pareti di una scuola e rotondi è colorata, rotondi è moderna, rotondi è bella, rotondi è viva la cerimonia, rotondi è viva la fascia tricolore, rotondi è viva il suo dottore…
    rotondi è abbassa lo sguardo, rotondi è passo prima io, è sosto dove voglio io, rotondi è faccio ciò che voglio io.
    rotondi non conosce le regole, non ha vigili urbani, rotondi non ha strisce pedonali, rotondi ha dei divieti che sono messi male.
    rotondi è in bilico, rotondi finge a se stessa, rotondi è sempre più brutta, rotondi ha le rughe, rotondi è vecchia.
    rotondi è lenta, rotondi è ferma, rotondi dorme, rotondi è inerme.
    rotondi è triste, rotondi è offesa.
    rotondi è un pò maddaloni, rotondi è ogni giorno stuprata.

  3. wake up ha detto:

    per zzz…. hai dimenticato di dire che Rotondi ama lagnarsi, da ultima anche in versi…

  4. Sampei ha detto:

    E’ singolare che una amministrazione che fa meta’ del suo dovere faccia notizia!

  5. zzz ha detto:

    per wake up:
    sveglia!

    tu pensi che rotondi si addolori o si lagni ogni volta?
    ma che…
    rotondi lascia passare, a rotondi si tira a campare.
    certo, a rotondi la gente parla, sparla, la gente critica, ma questo succede nei bar o in qualche stagnante circolo politico.
    ma sono parole, quelle, per riempire la giornata, mica sono lamenti seri, proteste, insofferenze vere.
    e poi scusa se mi lamento della gioia espressa per la perfetta funzionalità di una scuola materna quando non 1, non 2, non 3, e non 4, ma 5 anni fa fu sigillata perchè ritenuta fuori norma (pericolante) dopo il terremoto del 2002 di san giuliano in molise che uccise una classe di bambini…
    sampei è sempre lucido nei suoi commenti, che cazzo c’è da festeggiare per la chiusura di un lavoro di normale amministrazione?

    ultima cosa: non so tu come la pensi, se tu come i rotondesi ti accontenti che le cose vengano semplicemente fatte.
    io mi lamento soprattutto se le cose vengono fatte male. se a rotondi le cose che si fanno (poche) sono brutte, io mi lamento. a rotondi il segnale stradale che segna il confine con paolisi messo sulla nazionale è un obbrobrio, fa schifo, sembra un segnale da terzo mondo, ma di questo nessuno dice niente, del bello e il brutto nessuno ne parla, nemmeno nei bar……

  6. Leonardo ha detto:

    Io spero che a scuola a Rotondi non insegnino i bambini a lasciare la spazatura appesa alle ringhiere delle case.
    E’ folclore cittadino?

    Non ne parliamo dei segnali stradali vecchi e spesso inesistenti.

  7. Benito ha detto:

    non so voi chi siete e a quale generazione appartenete, ma vi assicuro che quando venti anni fa lo vivevo io, Rotondi non era messo così male.
    Purtroppo, i loschi interessi pesonali degli “uomini” politici che negli ultimi anni hanno governato e governano il paese portano a queste squallide conseguenze.

    Mi limito a constatare che codesti personaggi girano il mondo e non riescono a capire come cavolo si amministra un piccolo paese come il nostro.
    Sarei felice di potervi conoscere e dare un contributo per mandare a casa questi “uomini” che a tutt’oggi hanno fatto solo del male al nostro “grande” paese.

    Saluto Benito

  8. ogni mondo è paese.. ha detto:

    Vorrei spezzare una lancia a favore di questo Paese”..:”Non lamentatevi che delle vostre scarpe bucate..c è sempre chi sta peggio di voi..non avendo scarpe da mettere…!!morale della favola??
    sono un cittadino di paolisi….!!!:-)

  9. carmine ha detto:

    ma perchè i comuni di rotondi e paolisi non formano un unico comprensorio? l’unione fa la forza.
    +

  10. zzz ha detto:

    x benito: sono perfettamente d’accordo con te.

    x carmine:
    il comprensorio è un parolone, è burocrazia.
    basterebbero credo dei progetti in comune…
    ad esempio ditemi voi che ci vuole a fare un corridoio per chi fa footing o una pista ciclabile lungo il tratto della ferrovia che collega rotondi a paolisi fino alle forche caudine… altro che marciapiedi in posti improbabili.
    un corridoio alberato, come tra moiano e airola.
    almeno favoriamo anche lo stato di forma delle nostre compaesane!

  11. wake up ha detto:

    per zzz…
    Rotondi non è né migliore né peggiore di tante realtà meridionali. Io credo, essendo d’accordo con te, che vi è differenza tra il serio lamento e la lagna: il primo prelude all’azione, la seconda è una stanca litania, rispetto alla quale mi scopro sempre più insofferente. La vicenda della scuola di Campizze non ha proprio nulla di normale. Se ci si informa in maniera, per così dire, asettica e razionale, considerati i presupposti del progetto ed il suo piano finanziario, pur tacendo sugli aspetti meno nobili della vicenda, il completamento dei lavori rappresenta non un esempio di buona amministrazione, ma un vero e proprio “miracolo”. Vi erano tutti i presupposti perché quella scuola a tutt’oggi fosse un rudere e con il tempo diventasse un’opera eternamente incompiuta. Ogni commento, a qualsiasi fatto, è mia opinione, positivo o negativo che sia, dovrebbe sorreggersi, quantomeno, su un minimo di conoscenza del fatto stesso, altrimenti si diventa lagnosi e basta. No?

  12. wake up ha detto:

    x Benito…
    devo supporre che tu adesso vivi fuori Rotondi, dal momento che è come se ti chiamassi fuori dai problemi di Rotondi. Vorrei dirti due cose: la classe politica rotondese (dico: tutta la classe politica rotondese)è migliore dei cittadini che la eleggono, o, tutt’al più, rappresenta fedelmente i cittadini che la eleggono. Pensa solo che alle ultime elezioni poco più di 2000 votanti hanno espresso circa 50 candidati!!!
    Caro Benito, concludo facendoti partecipe di una mia curiosità: una volta che li abbiamo mandati a casa, chi ci mettiamo al loro posto? Hai già qualche idea? Vedi nel nostro paese una nuova classe dirigente che non riesce ad emergere? Dov’è? Qualcuno mi illumini perché a me viene di parafrasare il detto… “stavo male, per stare meglio qui giaccio”.

  13. zzz ha detto:

    x wake up
    le tue parole mi sembrano quelle di un aspirante politicante, lasci trasparire una chiara conoscenza dei fatti ma per correttezza, diciamo così deontologica, sorvoli.
    taci su aspetti “meno nobili”, di cui sei chiaramente a conoscenza e concludi dicendo che se mi documentassi potrei toccare con mano la condotta “miracolosa” dei Santi che ci amministrano.
    magari, perchè no, potrei convertirmi.
    perdonami ma non sono soddisfatto della tua risposta, per quanto chiaramente questo possa contare. Hai fatto leva sui segreti della scuola elementare lasciandomi intendere di accontentarmi della realizzazione dell’opera, ma nemmeno tu mi hai parlato del bello e del brutto, dell’adeguato e dell’obbrobbrio, non ne hai parlato d’altronde come gli altri abitanti dei bar…
    più interessante parlare della guerra ai fantasmi!

  14. Benito ha detto:

    caro wake up, è vero, per motivo di lavoro vivo fuori Rotondi, ma non puoi immaginare come mi rattrista tornare a Rotondi e non frequentare più il paese come prima, per il semplice fatto che le solite faccie di bronzo che negli ultimi dieci anni hanno schiavizzato la maggior parte dei cittadini, con il ricatto della loro professione, li vedi sempre presenti in piazza, nei bar, nei circoli, dove nessuno ha il coraggio di emarginarli e fargli capire che il loro tempo è passato .
    Il dottore , l’ingegnere, il sindacalista, il poliziotto, il commercialista, l’imprenditore, il professore. Tutti questi soggetti hanno fatto della loro professione il cavallo di battaglia per avere dal cittadino il voto di preferenza, quando arriva il momento delle elezioni, facendogli pesare magari la visita fatta fare anticipatamente rispetto ai tempi previsti dalla sanità, la multa tolta per qualche infrazione del codice della strada, la compilazione di qualche documento fatto passare per un piacere magari era un diritto dovuto, dare un posto di lavoro sottopagato per poi chiedere dazio al momento opportuno, una promozione a scuola magari non meritata, e si potrebbe continuare.

    Purtoppo, devo darti ragione ognuno ha i “politici” che si merita.

    Che fare per mandare a casa questi schiavisti?

    Escluderli da tutte le occasioni dove loro possono avere solo il fine di un interesse personale, il giorno in cui inizia a mancargli la terra sotto i piedi, questi muoiono nella loro solitudine.

    Solo così può nascere l’alternativa.

    E per certe famglie che hanno avuto potere pubblico
    negli ultimi 10/15 anni , fino alla terza generazione non devono essere presenti in qualsiasi ruolo amministrativo.

  15. wake up ha detto:

    x Benito… La tua analisi è lucida, ma il problema resta sempre lo stesso, ovvero chi ci mettiamo ad amministrare una volta che li abbiamo mandati a casa? Purtroppo, non solo a Rotondi, le migliori energie, le più sane, si tengono lontane dalla politica, che sempre più è in mano ai furbi e a chi nella vita cerca facili scorciatoie. Il mio timore è che passiamo dalla padella alla brace… comunque se noi cittadini, quando andiamo a votare, premiassimo solo coloro che riscuotono la nostra stima, solo per questo qualcosa migliorerebbe…

    x zzz… Non so che dire, mi pare che tu te la sia presa quasi come se si trattasse di un caso personale. Non credo di meritarmi, solo per qualche osservazione che magari non condividi, l’epiteto di aspirante “politicante”. La vicenda della scuola non ha segreti, chiunque può conoscerla con un pò di buona volontà, dal momento che se ne è parlato molto e a lungo nel paese. Quanto all’idea di convertirti, Iddio me ne guardi: temo di essere arrivato tardi!

  16. zzz ha detto:

    caro wake up

    think different!
    o almeno provaci. sogna.

    rotondi è un paese malato, come il meriodione intero mi dirai. verissimo.
    in più ti dirò che rotondi non ha nemmeno un grosso potenziale inespresso, nessuna storia degna di essere ricordata, nessuna monumento davvero bello, nessun centro storico.
    100 anni fa i nostri nonni costruirono il campanile sulla madonna della stella. 100 anni dopo il tricentenario con che cosa l’abbiamo festeggiato? una cena di paese con benedezione del curato don angelo.
    rotondi ha una storia breve eppure è già vecchia.

    come fai a non pensarla come me.
    la voglia di nuovo è dei giovani.

    rotondi ha bisogno di progetti e di idee, think different! e non accontentarti.

  17. Benito ha detto:

    caro wake up,
    alla tua domanda chi ci mettiamo ad amministrare ti rispondo con nome e cognomi.

    Virgilio Lanni, secondo te poteva essere un buon sindaco per Rotondi? Io penso di si , soprattutto per l’impegno che ci metteva non per interessi personali , ma per gli interessi dell’intera comunità.
    Cosa hanno fatto i cittadini quando avevano la possibilità di cambiare? Hanno detto signorsì ai soliti professionisti che ho citato nell’articolo precedente. E ti stà parlando uno che politicamente non è di sinistra come Virgilio L.

    Inoltre, altre persone che potrebbero impegnarsi per il bene del paese secondo il mio modesto parere ci sono ma sicuramente non devono avere rapporti di parentela con chi il paese la mandato alla rovina.

    Saluti Benito

  18. wake up ha detto:

    x Benito: ok per Virgilio Lanni, non ho nulla da obiettare, ha tutta la mia stima… Però caro Benito dobbiamo anche essere realisti, dal momento che Virgilio si è presentato con una lista di cui un terzo non vive a Rotondi ed un altro terzo è impresentabile… Dare sempre la colpa ai cittadini perché non hanno capito non mi sembra giusto! Forse qualche errore lo ha commesso anche lui se ci pensi bene… O no?

    x tutti: sarebbe bello se avessimo un forum dove confrontarci, come sto facendo adesso con Benito e zzz, sui problemi di Rotondi. Esiste uno spazio simile? Qualcuno che se la cavi col pc è in grado di crearlo? Io non sono capace, altrimenti avrei già provveduto.

    x zzz: mi spiace non riuscire a farmi capire da te, io non sono affatto rassegnato, anzi!!!!!!!! Forse non ci intendiamo perché è mia convinzione che i sogni, per non rimanere tali, devono camminare su gambe solide e su analisi lucide e serene (imparziali e dunque di questi tempi impopolari)… Poi, per carattere, non amo molto lagnarmi, mi deprime e ingenera in me astio e negatività: preferisco guardare la parte piena del bicchiere. Non so se sono riuscito a spiegarmi…

  19. solanus ha detto:

    “un plauso alla giunta comunale di rotondi per essere arrivata dove gli altri non sono arrivati..per quanto concerne la riapertura della scuola elementare di campizze!spero signor sindaco che questo sia solo l’inizio di una lunga serie..ad maiora!non curarti di loro ma guarda e passa…

  20. wake up ha detto:

    Comunque la scuola è bella…

  21. zzz ha detto:

    cmq rotondi è terzo mondo

  22. Benito ha detto:

    caro wake up,
    ti posso chiedere se sei un cittadino di Rotondi?

    Comunque, per quanto riguarda le colpe di Virgilio sulla sua sconfitta elettorale, l’unica sua colpa è stata quella di aver perso diversi anni facendo una politica attiva e trasparente, per poi raccogliere il voltafaccia di tutta quella gente che magari durante tale periodo lo appoggiava in tutto , ma al momento del voto si sono venduti per una multa tolta, per una visita medica anticipata, per una compilazione del 730.

    In conclusione i cittadini di Rotondi hanno sprecato un occasione storica per cambiare le sorti del paese, visto che per le prossime amministrative non si prevede nulla di meglio, sentendo i nomi che circolano si andrà di male in peggio.

    Personalmente Rotondi l’ho vissuto per 27 anni e sono convinto che la rovina del paese non stà solo nelle istituzioni politiche , ma anche in quelle religiose.

    Ti saluto Benito

  23. zzz ha detto:

    questa discussione verrà affossata dalle altre notizie del portale, pagina precedente, precendete, precedente.
    ma l’insofferrenza non verrà soffacata.
    rotondi ha bisogno che il livello di tolleranza si abbassi, l’insofferanza già è alta.

    innoviamo rotondi non con idee lente. pensate che viaggiamo ancora a 56k!

  24. wake up ha detto:

    Sono rotondese, vivo a Rotondi e cerco di documentarmi sui problemi della nostra collettività. Stimo Virgilio ma non lo ritengo adatto al ruolo di Sindaco, questo è ciò che ho ritenuto quando mi sono confrontato con lui. Non sopporto (e non mi riferisco a Virgilio) quel tipo di persone che sempre più spesso ho la sfortuna di incontrare negli ultimi tempi,

    che si lamentano di tutto,

    che vedono tutto nero,

    che non salvano nulla di buono di quello che ha fatto un avversario politico,

    quelli del “tanto peggio tanto meglio”,

    i presunti colti dalle delle false dichiarazioni ICI e TARSU e che però pretendono di conoscere la ricetta per trasformare in meglio il nostro paese,

    quelli che nutrono astio e rancore verso tutto e tutti perché non si sentono rappresentati,

    quelli che attribuiscono non alla propria incapacità ma alla società le colpe delle proprie frustrazioni,

    quelli che attribuiscono agli altri difetti che sono propri,

    quelli che criticano chi ci amministra male ma se ci amministrassero loro Dio ce ne scampi,

    quelli che criticano i ladri non perché rubano ma perché si arricchiscono e loro non possono o non possono più farlo…

    Non sopporto coloro che sono marci dentro.

  25. Benito ha detto:

    x wake up
    il comune di Rotondi ha un sito internet?
    Scommetto di no.
    Comunque, fai bene a documentarti sulle sorti del paese, visto che stà in mano a degli incompetenti .
    Ma per poter avere la possibilità di cambiare le cose, bisogno anche impegnarsi personalmente.
    Non so se hai il tempo per farlo, ma se hai la possibilità di spendere qualche ora al giorno per poter dare un tuo contributo, con qualche buon amico, inserisciti in qualche associazione , perchè secondo il mio modesto parere, solo stando all’interno si puo portare il proprio pensiero e magari cambiare un giorno quel modo di pensare “vecchio” .
    Certo, ti troverai di fronte personaggi che non hanno voglia di cambiare le cose per il semplice fatto che ci sguazzano sopratutto per i loro interessi, ma vedrai che solo la presenza li infastidisce e in minima parte prima di fare un passo , con la presenza di qualcuno che li controlla, ci pensano due volte.

    In bocca al lupo.

  26. wake up ha detto:

    Grazie Benito, mi ricorderò dei tuoi consigli…

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie