Solidarietà - Paduli. Randagismo, grido d’allarme di “Una zampa sul cuore”

Dall’Associazione di Volontariato “Una zampa sul cuore” riceviamo e volentieri pubblichiamo:

“Ancora una volta, la nostra Associazione rivolge un grido di allarme e una ricerca di collaborazione per risolvere o, attenuare, il fenomeno legato agli animali abbandonati e, in particolare, al randagismo dei cani. Negli ultimi giorni, sono decine le telefonate che raggiungono l’Associazione, “Una Zampa sul Cuore”, presieduta da Miranda De Matteo, che segnalano la presenza di cani randagi e chiedono aiuto soprattutto per cagne con cuccioli abbandonate per strada senza nessuno scrupolo e senza amore.
La lotta è, ormai, impari tra le sistemazioni trovate per i poveri animali e le tante esigenze che si presentano. Una Zampa sul Cuore, nel suo piccolo, ricovera tanti cani e garantisce loro cure, adozioni e sterilizzazioni. Negli uffici del Comune di Paduli giace un progetto realizzato per la sterilizzazione dei cani padronali, si potrebbe chiedere la collaborazione, prevista per legge, da parte della Regione Campania; Paduli potrebbe diventare un comune capofila per una campagna di sterilizzazione atta a eliminare il fenomeno del randagismo. L’appello di “Una Zampa sul Cuore” è rivolto a tutti gli organi competenti affinché si attivino per la soluzione dell’annoso problema. I volontari, che dedicano molto del loro tempo alla cura dei poveri animali abbandonati, sono pochi e, a tal proposito, “Una Zampa sul Cuore”, chiede a tutte le persone che amano gli animali e i cani in particolare residenti nella zona di Paduli, di contattare la presidenza dell’associazione e offrire, per quanto e possibile, una collaborazione per gestire la situazione dei cani in custodia, chi è interessato si può rivolgere al 3367054802 numero telefonico della presidenza dell’associazione animalista no profit”.

venerdì 25 gennaio 2013. Letture: 1068.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie