Sport - Calcio, 2a cat. Trescine Cervinara-F. Guarini 2-0. Match deciso nella ripresa.

Foto Cervinara

CERVINARA – Il Trescine Cervinara riesce ad aggiudicarsi, con il classico risultato all’inglese di 2-0, un incontro acceso ed interessante. Ottima avversaria la Francesco Guarini, capace di giocare un buon calcio ma che ha dovuto cedere alla veemenza dei caudini.
All’ottavo ghiotta occasione per Antonio Criscuoli, che riceve palla da Marra e di un soffio manca il bersaglio. Più tardi è invece Monetti a presentarsi davanti all’estremo ospite, ma la sua conclusione non desta particolari preoccupazioni.
Nella ripresa le squadre sembrano molto stanche, ma le azioni degne di nota non sono certo mancate. Dopo una gran parata di Iglio, bravo a deviare sulla traversa un velenoso tiro di De Stefano, il Trescine passa in vantaggio con Bruno Marra che, dopo aver ricevuto palla da Monetti (perfetta la sua sponda aerea), gonfia la rete con un potente destro. Sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa si rendono più volte pericolosi, e riescono a raddoppiare grazie ad un preciso calcio di punizione del capitano Berardino Iuliano. A tempo ormai scaduto, c’è tempo per un’altra opportunità degli ospiti, ma il tiro-cross di Barbieri si stampa nuovamente sulla traversa.

Tabellino:

TRESCINE CERVINARA-FRANCESCO GUARINI 2-0

RETI: 73’ Marra, 80’ Iuliano

TRESCINE CERVINARA: Iglio, Ricci, O. Perrotta, Mazzariello, G. Girardi, Monetti, Marro, A. Criscuoli (70’ Spiotta), De Bellis (46’ I. Criscuoli), Iuliano, Marra. A disp.: Gentile, P. Girardi I. All. G. Falzarano
F. GUARINI: Martella, W. Giliberti, M. De Stefano, Parmigiano (46’ Buongiorno), De Vita, Gigante, G. Giliberti, Lettieri, Brescia, S. De Stefano, Barbieri. All. L. Lettieri
NOTE: Al 20′ , partita sospesa per maltempo. La gara, dopo 25′ (sono state anche ritracciate le righe del campo), è stata ripresa regolarmente.

domenica 23 aprile 2006. Letture: 1707.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie