Sport - Paolisi. La coppia Mauro- Visconti si aggiudica il secondo torneo regionale di bocce

Foto Paolisi

E’ uno sport che viene pubblicizzato pochissimo ma che conta un numero davvero impressionante di appassionati, in grado di percorrere chilometri e chilometri pur di prendere parte a qualche gara.

Stiamo parlando del gioco delle bocce. Molti erroneamente credono che si tratti di uno sport praticato da pensionai o comunque da persone di una certa età ma non è affatto così. E’ un gioco coinvolgente che attira sempre più giovani che li lasciano affascinare dalla perizie balistiche di una palla che rotola e che tenta di conquistare qualche centimetro contro quella dell’avversario. Si tratta anche, oltre che di un gioco di abilità anche di strategia, dove contano anche i nervi saldi.

L’ennesima dimostrazione della grande passione che anima le bocce arriva da Paolisi dove si è svolto il secondo torneo regionale, medaglia d’oro comune di Paolisi. Da tutta la Campania sono arrivati ben 176 coppie che si sono sfidati nelle eliminatorie che si sono svolti in tutti i campi della Valle Caudina, Ma poi l’appassionatissima fase finale, alla quale hanno assistito tantissimi spettatori, ha avuto luogo presso la società bocciofila La Scala di Paolisi. A darsi battaglia per la finalissima sono state otto coppe e a spuntarla è stato il duo Mauro- Visconti che hanno avuto la meglio sulla coppia Somma- Esposito. La gara è stata appassionante sino all’ultima boccia ed ancora una volta ad avere la meglio è stato chi ha mostrato, oltre ad una certa bravura, una sagacia tattica indispensabile in questo che sempre di più si mostra uno sport con tutti i crismi di regole e preparazione.

Fonte: Retesei

lunedì 24 aprile 2006. Letture: 1782.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie