Sport - Calcio. US Trescine Cervinara – Borgo Montoro 1-1

Foto Cervinara

RETI: 54’ Riccio, 73’ De Bellis

Trescine Cervinara: Iglio, Testa (78’ Ricci), I. Criscuoli, G. Girardi, P. Girardi I (46’ Brevetti), Monetti, Marro (68’ A. Criscuoli), O. Perrotta, De Bellis, Iuliano, Marra. A disp.: Gentile, P. Girardi II, Grillo. All.: G. Falzarano.

Borgo Montoro: Rega, Aversa, Vitale (46’ Penna), Lauro, Memoli, Cos. De Girolamo, Riccio, Carratù (55’ Pastore), Cir. De Girolamo (78’ Luciano), Guarino, Di Maio. A disp.: Galluzzi, Esposito. Dir. Acc.: G. Normando.
Note: terreno in buone condizioni, spettatori circa 100.
Esplulsi: Di Maio (BM) per doppia ammonizione, Brevetti (TC) per fallo da ultimo uomo.

CERVINARA – Il Trescine Cervinara ottiene il terzo pareggio consecutivo, ma ha letteralmente buttato via un’ottima occasione per vincere tra le mura amiche. I padroni di casa sciupano in apertura tre ghiotte occasioni: due con De Bellis e la terza con Bruno Marra, che spreca incredibilmente davanti al portiere. Verso lo scadere del primo tempo il Trescine, dopo un’azione confusa, colpisce il palo con Oreste Perrotta. Ad inizio ripresa gli ospiti siglano la rete del vantaggio con Riccio che, su calcio di punizione, sorprende Iglio e piazza la palla sul secondo palo.

I caudini, una volta subito lo svantaggio, si gettano in avanti per tentare di raddrizzare il risultato. Al 58’ sembra fatta, ma Gennaro Girardi di testa colpisce la traversa e sulla ribattuta Perrotta spedisce alto. Poco dopo arriverà la rete dell’1-1. Siamo al 73’, quando Marra dall’out sinistro lascia partire un preciso cross sul quale si avventa Federico De Bellis che, con uno spettacolare colpo di testa in tuffo, pareggia i conti. C’è ancora tempo per vincere la gara, ma al 92’ i cervinaresi protestano per un fallo di mano in area di De Girolamo non sanzionato dall’arbitro col penalty.

domenica 6 novembre 2005. Letture: 3404.


Forse ti possono interessare anche queste notizie