Viabilità - Sale la protesta per l’Appia: “Da Benevento a Montesarchio situazione drammatica e insostenibile”

Foto Montesarchio

Il gruppo politico “Apollosa in Movimento” alza la voce e protesta, con una lettera inviata all’Anas, per il grave stato di abbandono in cui versa la Strada Statale Appia nel tratto che va da Benevento a Montesarchio.

“Questo gruppo politico, in qualità di collettivo composto da liberi cittadini, desidera sottoporre all’attenzione la situazione di precarietà nonché di abbandono della Strada Statale Appia n.7, la quale, oramai, oltre ad essere impercorribile, è diventata di inevitabile pericolo per l’incolumità dei cittadini, i quali, per evitare le evidenti buche sull’asfalto (per non dire crateri!), rischiano di provocare incidenti frontali, mettendo a repentaglio la vita degli automobilisti e non solo.

Il manto stradale è totalmente divelto, con divaricazioni di evidente profondità e larghezza. Tutto questo crea nocumento alle nostre autovetture, le quali, percorrendo ogni giorno quel tratto di strada, per andare a lavoro e poi, di nuovo, nel ritorno verso casa, subiscono dei ‘danni’ che ineriscono la funzionalità stessa dell’autovettura.
Segnaliamo, inoltre, che tale tratto di strada, oltre ad essere privo di protezioni laterali in molti punti, e’ sprovvista di marciapiedi e di un’adeguata segnaletica orizzontale. Chiediamo, pertanto, di volere intervenire con cortese sollecitudine, affinché questa strada sia resa quantomeno percorribile senza il rischio di recare continuamente danno alle nostre autovetture.

Crediamo, essendone fermamente convinti, che una tale situazione non sia più sostenibile, avendo gli stessi diritti e doveri di altri cittadini che vivono in altre città.

La situazione, che siamo costretti a sopportare ogni giorno, è purtroppo drammatica ed insostenibile”.

sabato 4 febbraio 2017. Letture: 247.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie